Tecniche di rilassamento per il benessere fisico

Alcune patologie possono trarre grande beneficio dall’introduzione di tecniche che portano un immediato benessere fisico, soprattutto dove il dolore e lo stress causano una contrazione non seguita da rilassamento.

Le più famose tecniche di rilassamento sono il Training Autogeno e il Rilassamento Muscolare Progressivo, ma ogni tecnica viene adattata alle caratteristiche e all’età di ogni paziente.

Il Trainig Autogeno di Schultz è una potente tecnica di rilassamento, basata sul concetto che i processi mentali possono provocare non solo modificazioni patologiche dell’organismo, ma anche modificazioni positive che possono riportare armonia in funzioni organiche e psichiche alterate. Può essere praticata da adulti e bambini a partire dai 10 anni circa.

Il Rilassamento Muscolare Progressivo porta, attraverso l’esercizio, ad una maggiore consapevolezza dello stato di tensione muscolare e ad una successiva decontrazione volontaria. Particolarmente indicato per il trattamento di alcuni disturbi localizzati, come il bruxismo o la cefalea muscolo-tensiva, e, con le dovute modifiche, per i bambini.

Tecniche di respirazione: sebbene la respirazione sia automatica e non controllata rappresenti una funzione che diamo per scontata, ascoltare se stessi, prendere gradualmente consapevolezza del modo in cui respiriamo e provare ad esercitare un controllo sul respiro ci permette di capire se siamo rilassati e sereni mentalmente.